MERCATI: ABBY COHEN CONSIGLIA DI ACQUISTARE

7 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Abby Joseph Cohen, la stratega di Goldman Sachs nota per le sue posizioni rialziste, ha consigliato di ridurre le posizioni di liquidita’ e di investire invece in titoli azionari.

Cohen ha infatti incitato a ridurre le posizioni di liquidita’ dal 5% allo zero e di utilizzare il contante per rafforzare gli acquisti di titoli dal 65% al 70%.

“Piu’ gli investitori sono preoccupati sullo stato del mercato – ha detto il guru di Wall Street – Piu’ vi sono opportunita’ d’investimento”.

Il portafoglio modello di Goldman Sachs ha lasciato inalterata la posizione del 27% in strumenti a reddito fisso e il 3% in commodities.

Tra i settori consigliati dal guru di Wall Street quello dei servizi finanziari – in cui Cohen suggerisce una posizione leggermente aumentata – dell’energia e quelli che offrono un buon valore, compresi tecnologia, beni di consumo e materie prime.

Per il settore tecnologico, Cohen rimane cauta e raccomanda di alleggerire le posizioni dal 35% al 32%.

Cohen ha sottolineato che gli squilibri dell’economia e del mercato notati nei mesi scorsi si sono risolti ; i titoli azionari sono scesi ad un punto tale che molti non sono piu’ sopravvalutati e la crescita economica ha mostrato livelli non inflazionistici.

Le previsioni per fine anno sono rimaste immutate con lo S&P 500 a 1650 – un aumento del 31% sui livelli correnti e il Dow Jones a 13000 – una crescita del 23%.

“Questi target cercano di dare un senso di direzione e di dimensione, non sono enunciati per precisione”, ha pero’ commentato Abby Cohen.