MEMORIE DRAM: VENDITE IN CALO DEL 55,5% NEL 2001

21 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

La societa’ di ricerca Gartner Dataquest prevede che le vendite di memorie DRAM registreranno un calo del 55,5% nel 2001 portandosi a quota $14 miliardi, a causa del continuo indebolimento della domanda e della crescita esponenziale delle scorte di magazzino.

“L’unica cosa che puo’ salvare l’industria delle memorie per personal computer da uno degli anni peggiori mai avuti – sostengono gli analisti di Dataquest – e’ che le principali societa’ del settore, come Samsung, Micron Technologies (MU – Nyse) e Infineon Technologies (IFX – Nyse), annuncino decisi tagli alla produzione”.

Il prezzo delle DRAM e’ calato dell’80% negli ultimi 12 mesi e le vendite si stanno avvicinando ai livelli del 1985.

Verificate le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale nella sezione BOOK USA

che trovate sul menu in cima alla pagina.