MEDIOLANUM +3,61%, AEM -3,27%, MEDIASET -2,60%

3 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

In una borsa già depressa la notizia che Lemahn ha tolto il titolo Telecom da quelli consigliati in Europa non solo fa crollare tutte le azioni del Gruppo Colaninno ma appesantisce tutto il listino.

Oltre al calo vicino al 4% di Olivetti e Telecom, anche Seat che si era mantenuta positiva per tutta la mattinata ora perde il 2,68%.

In forte lettera anche Enel a -3,39% e Autostrade a -2,42%, Edison a -1,91%.

Così come Aem che lascia sul terreno il 3,27%.

Sempre negativa anche Eni a -1,28% e FIAT a -1,86%.

Bene solo Mediolanum a +3,61% per lo scambio azionario con Mediobanca (+0,54%).

Perde terreno invece Mediaset a -2,60%.

Rimane positiva ancora Finmeccanica (+1,95%) per l’annuncio di Bernabé sul progetto di Internet via satellite e Tv digitale in alternativa a Telepiù e Stream.

Recupera qualche centesimo Pirelli a -0,51%.