MEDIOBANCA: TITOLO VOLA SU IPOTESI FUSIONE GENERALI

2 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Mediobanca viaggia molto forte questa mattina in Borsa sulla scorta del ritorno delle ipotesi di una possibile fusione con la sua partecipata più preziosa, Generali.

Intorno alle 11.40 il titolo di piazzetta Cuccia guadagna il 3,74% a 8,175 euro, seconda miglior performance tra le blue chip, mentre Generali sale dello 0,98% a 17,45 euro.

Intanto, il Ftse All-Share guadagna lo 0,71% e il Ftse Mib lo 0,76%.

La Repubblica, che ieri ha lanciato in prima pagina l’ipotesi di Cesare Geronzi alla presidenza di Generali a primavera con l’appoggio del premier Silvio Berlusconi, oggi scrive che con lo sbarco sbarco di Geronzi a Trieste potrebbe anche essere rispolverata la vecchia e ricorrente ipotesi di una fusione tra Mediobanca e il Leone: si tratterebbe di un ‘reverse merger’, in cui sarebbe la controllante Mediobanca (che ha oltre il 14% di Generali) a diluirsi in Generali.