MEDIASET SI CHIAMA FUORI DA STREAM-TELEPIU’

10 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Mediaset non intende entrare nella nuova pay-tv che dovrebbe nascere dalla fusione tra Stream e Tele+.

La televisione che fa capo alla Fininvest ha smentito infatti i rumor di mercato che vorrebbero Mediaset interessata a un 25-30% della quota in Stream ora in mano a Telecom Italia.

Stream è posseduta in modo paritetico da Telecom Italia e dal magnate australiano Rupert Murdoch attraverso News Corporation.

L’azienda telefonica guidata da Tronchetti Provera da tempo ha dichiarato la volontà di cedere gli asset non-core, inclusa la stessa Stream.

Intanto anche la De Agostini si è detta “totalmente estranea alla vicenda” smentendo un interessamento all’operazione Telepiù-Stream.

A Piazza Affari, il titolo Mediaset è in calo e segna il peggior risultato del Mib30.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours, clicca in MERCATI nella sezione PIAZZA AFFARI.