MEDIA: BLOOMBERG LASCIA PRESIDENZA DEL GRUPPO

6 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Michael Bloomberg ha rassegnato le dimissioni dalla carica di presidente di Bloomberg LP, la societa’ di informazione finanziaria da lui stesso fondata e controllata.

Il 59enne Bloomberg, che manterra’ la carica di amministratore delegato, verra’ sostituito da Peter T. Grauer, un managing director della banca d’affari Credit Suisse First Boston.

Il consiglio di amministrazione del gruppo media, diversamente da quello di una societa’ quotata sul mercato, ha un compito unicamente consultivo e non gioca alcun ruolo nelle decisioni della societa’.

Il cambio ai vertici del gruppo ha fatto crescere le voci che vedrebbero Michael Bloomberg prossimo candidato per la poltrona di sindaco della citta’ di New York.

Un portavoce ha fatto sapere che Bloomberg non ha ancora preso una decisione sulla propria candidatura e che la decisione di lasciare la presidenza riflette la crescita della societa’ e la voglia di dedicarsi a interessi esterni all’azienda.