Matrimonio nel design made in Italy: Boffi sposa De Padova

8 Aprile 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI9 – Matrimonio nell’arredamento di lusso made Made in Italy: Boffi, brand tricolore di cucine e bagni, entra al 100% nel capitale di De Padova, azienda icona dell’arredo design nel mondo. A sua volta Luca De Padova acquisisce il 7,5% delle quote azionarie di Boffi diventandone il secondo maggior azionista.

Un’operazione – spiega un comunicato delle due aziende – che lascerà inalterata l’identità dei due marchi, uniti per creare una piattaforma del design di eccellenza che spazierà dai bagni ai letti e alle armadiature, dalle cucine agli imbottiti e ai complementi.

Luca De Padova manterrà la carica di presidente di De Padova e assumerà anche quella di vice presidente di Boffi, entrando a far parte del cda. Roberto Gavazzi diventerà amministratore delegato di De Padova e ne assicurerà la guida operativa, mantenendo le stesse funzioni anche in Boffi.

“Erano anni che corteggiavo Luca, con la convinzione che l’unione delle nostre due aziende avrebbe potuto creare un gruppo piuttosto unico nella qualità ed ampiezza dell’offerta. L’alleanza con De Padova è una grande dimostrazione di come due imprese italiane possano affrontare in partnership nuove sfide globali, credendo in un progetto ambizioso di crescita dei marchi, in un delicato equilibrio di risorse e competenze” – ha commentato Roberto Gavazzi

“L’integrazione con Boffi incrementerà ulteriormente lo sviluppo di De Padova a livello internazionale in un comparto dove l’Italia è unanimemente riconosciuta come leader” gli ha fatto eco Luca De Padova. (mt)