Marche tra le cinque migliori mete al mondo per gli americani

15 Febbraio 2011, di Redazione Wall Street Italia

Andarsene lontani dal proprio paese una volta raggiunta la pensione e’ diventato sempre piu’ di moda per gli americani, grazie all’economia e a Internet. E a sorpresa, stando alla classifica stilata da una societa’ di social welfare Usa, le Marche sono uno dei dieci migliori posti dove trasferirsi per passare gli ultimi anni di vita. Motivi principali: affitti economici, vicinanza al mare e piatti di pesce che non hanno paragoni in Italia. La Toscana e l’Umbria? Sono diventate troppo care.

La terra di Giacomo Leopardi e’ in ottima compagnia: tra le altre localita’ citate figurano Buenos Aires (Argentina), battezzata la Parigi del Sudamerica, Corozal (Belize), Boquete (Panama), Cascais (Portogallo), la regione di Puerto Vallarta (Messico), Languedoc-Roussillon (Francia), Central Valley, ad Atenas (Costa Rica), Granada (Nicaragua) e la Costa del Sol spagnola. “Ormai si puo’ vivere meglio e a un prezzo piu’ economico in un paradiso tropicale”, racconta Dan Prescher, scrittore del magazine Living International. “Basta semplicemente pensare a una meta fuori dai confini nazionali”.

Per stabilire la classifica dei 10 migliori posti fuori dall’America l’organizzazione non profit AARP ha utilizzato cinque fattori: il costo della vita, il prezzo medio degli affitti, l’assistenza sanitaria (qualita’ e accessibilita’ ai servizi), le opzioni culturali e di svago, e la presenza di una comunita’ di espatriati sul posto.

Le Marche offrono vigneti, montagne, spiagge e “alcuni dei migliori piatti di pesce d’Italia”, dice Ken Budd, executive editor della rivista AARP. “E’ vicina al Mare Adriatico e non troppo distante da Firenze, Milano e Venezia”.

In molti l’hanno sempre snobbata, preferendole la Toscana o in un secondo momento l’Umbria, ma le due regioni sono ormai diventate troppo care. “La gente non vuole piu’ andare in quei posti che sono sempre sotto il radar di tutti. E’ meglio cercare quale sara’ la prossima Toscana prima che diventi come la Toscana”, un po’ come successo all’Umbria.

Ed e’ qui che entra in gioco le Marche. Per Budd si puo’ trovare un appartamento in affitto a $700 al mese, anche se il prezzo puo’ salire fino a $1.500 piu’ ci si avvicina alla costa. Tanto che la regione e’ stata preferita a isole dei Caraibi, ai paradisi che offre l’area del sudest asiatico o a mete sicuramente piu’ inflazionate nella stessa Italia.