Mandela addestrato dal Mossad

20 Dicembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Pochi mesi prima di essere arrestato, l’ex leader sudafricano e Premio Nobel per la pace nel 1993 Nelson Mandela venne addestrato dai servizi segreti israeliani del Mossad all’uso delle armi e al sabotaggio.

Era il 1962. Sono queste le rivelazioni esclusive riportate dal quotidiano Haaretz, circa un documento “Top Secret” proveniente dall’Archivio di Stato d’Israele, da cui si evince che Mandela, durante l’addestramento in Etiopia, mostrò interesse ai metodi dell’Haganah, l’esercito clandestino pre stato ebraico.

Inoltre, sembra che l’uomo simbolo della lotta contro l’apartheid fu giudicato dal Mossad “tendente” al comunismo.