MANAGER OFFRE 50.000 EURO A CHI LO ASSUME

6 Marzo 2009, di Redazione Wall Street Italia

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell’ autore e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di Wall Street Italia, che rimane autonoma e indipendente.

(WSI) – «Non ho mai fatto perdere cinque miliardi a una banca. Non sono rimasto alla guida di una società malgrado i pessimi risultati ottenuti. Sono della stessa generazione dell’hyper-président», Nicolas Sarkozy. E soprattutto, «offro un premio di 50mila euro a chi mi assumerà». Dopo nove mesi da disoccupato Jean-Pierre Le Floch, direttore finanziario, francese di 51 anni, si è fatto due conti e ha deciso di inserire nel suo curriculum vitae un compenso per chi gli farà ritrovare il lavoro. Mettendo tutto su internet. «Non ce la faccio più, ho risposto – dice Le Floch – a più di 200 annunci e ho superato una quindicina di colloqui, ma senza poi arrivare ad alcun risultato».

Mercato durissimo. Ma hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Costa meno di 1 euro al giorno, clicca sul
link INSIDER

Controllo di gestione, amministrazione, finanza, dal 1981 al 2008 è stato seduto sulle poltrone foderate in pelle di grandi gruppi industriali: Nabisco, Sacilor, Danone, Galeries Lafayette, fino ad approdare a una società di attrezzature medicali (della quale non fornisce il nome).

«Alla mia età, in Francia, cambiare lavoro – riconosce Le Floch – è particolarmente complicato. Sfortunatamente con il passare del tempo, e ora con la crisi, si rischia di restare tagliati fuori a lungo. E per un senior come me tutto si complica ulteriormente». Per anni ha guadagnato più o meno 6mila euro al mese, ma ora è pronto ad accettare anche una riduzione dello stipendio di mille euro. E in più – per un contratto a tempo indeterminato che corrisponda al suo profilo – garantisce un bonus al contrario di 50mila euro: «Una somma che mi impegno a corrispondere a chi mi assumerà, in rate mensili per dieci anni».

Copyright © Il Sole 24 Ore. All rights reserved