Maltempo, Gruppo FS, rimborsi del biglietto per ritardi 17 dicembre

29 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – I clienti di Trenitalia che hanno subito ritardi a seguito dell’ondata di maltempo dello scorso 17 dicembre, così come annunciato nei giorni scorsi dall’Ad di Ferrovie dello Stato Mauro Moretti, saranno rimborsati. Lo si legge in una nota del Gruppo FS che specifica che l’iniziativa è stata adottata come segno di attenzione verso i propri clienti, sebbene le normative italiane e comunitarie non prevedano indennità per i ritardi provocati da avverse condizioni meteorologiche. La richiesta dell’indennità potrà essere fatta a partire dal prossimo 7 gennaio, e fino al 17 dicembre 2011, presso le biglietterie di Trenitalia, l’agenzia di viaggio, il call center, il sito web, l’indirizzo e-mail [email protected], a seconda del canale utilizzato per l’acquisto del biglietto. L’indennità verrà riconosciuta, a scelta del viaggiatore, con rilascio di un bonus valido per l’acquisto di un nuovo biglietto oppure in denaro, e sarà pari al 25% del prezzo del biglietto per i ritardi compresi tra 60 e 119 minuti, del 50% per quelli compresi tra 120 e 239 minuti e all’intero prezzo del biglietto per i ritardi pari o superiori a 240 minuti. Tutte le modalità sono illustrate anche sul sito www.trenitalia.com Il prossimo 13 gennaio inoltre, in occasione di uno dei periodici incontri tra il Gruppo FS e le principali Associazioni dei Consumatori, verranno approfondite le varie questioni inerenti i programmi di circolazione attivati da FS in occasione di condizioni climatiche particolarmente avverse.