MACRO & MERCATI: AZIONI BATTONO BOND

3 Ottobre 2007, di Redazione Wall Street Italia

*Questo documento e’ stato preparato da MPS Capital Services ed e’ rivolto esclusivamente ad investitori istituzionali ovvero ad operatori qualificati, così come
definiti nell’art. 31 del Regolamento Consob n° 11522 del 1° luglio 1998 e successive modifiche ed integrazioni. Le analisi qui pubblicate non implicano responsabilita’ alcuna per Wall Street Italia, che notoriamente non svolge alcuna attivita’ di trading e pubblica tali indicazioni a puro scopo informativo. Si prega di leggere, a questo proposito, il disclaimer ufficiale
di WSI.

_______________________________________

(WSI) –
Tassi di Interesse: in area Euro i tassi di mercato sono leggermente scesi sul tratto a lungo, mentre sono rimasti pressoché invariati sul breve, comportando un lieve appiattimento dello spread 2-10 anni da 32 a 31 pb. Per quanto riguarda il mercato monetario, la Bce ha collocato 163 Mld€, con asta p/t a 7 giorni, drenando 27 Mld€ dal sistema. Il tasso overnight si è mantenuto al di sotto del 4%, mentre il tasso a 3 mesi si è mantenuto intorno al 4,75%. Stabile l’Embi+ spread, lieve calo per l’Itraxx Crossover. Sul decennale il supporto si colloca a 4,28-30% e la resistenza a 4,41%. Negli Usa tassi di mercato in calo dopo l’uscita del dato sulla vendita in corso di abitazioni che a settembre è risultato sensibilmente al di sotto delle attese, in seguito principalmente alla mancata concessione di mutui da parte degli intermediari finanziari, sintomo evidente degli effetti del recente credit crunch. L’impatto è stato evidente soprattutto per i c.d. jumbo mortgage ossia i mutui di importo più elevato. Nel frattempo sui mercati azionari il settore finanziario ha continuato ad evidenziare performance positive prossime all’1%.

Il primo milione (di euro) e’ sempre il piu’ difficile. Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Scopri i privilegi delle informazioni riservate, clicca sul
link INSIDER

Elevato il recupero anche del settore costruzioni con un guadagno di oltre il 5%. Inoltre ennesimo record per i mercati azionari emergenti. Continua pertanto il favore degli operatori verso il mercato azionario rispetto ai bond, supportato dal basso livello dei tassi a lungo termine che ne aumenta la convenienza relativa. Oggi il dato ADP sul mercato del lavoro oltre alla componente occupazionale dell’indice Ism non manifatturiero offriranno le ultime indicazioni in vista dei dati consuntivi di settembre in pubblicazione il prossimo venerdì. Nel frattempo ribadiamo il supporto sul decennale a quota 4,50%.

Valute: Dollaro in sensibile recupero verso Euro sulla scia del rialzo del mercato azionario e del maggior ottimismo da parte degli operatori sul fatto che il peggio sia passato nel settore del credito. Inoltre aumenta l’attesa che nel prossimo G-7 del 20 ottobre gli esponenti europei faranno sentire il loro disappunto per l’accelerazione della fase di deprezzamento del biglietto verde. Nei prossimi giorni è possibile la continuazione della temporanea fase di recupero del Dollaro. Nel breve termine primo supporto a quota 1,4140 e successivamente 1,4060/1,4120. Prima resistenza a 1,4211. Il Dollaro è invece rimasto stabile verso Yen, ancora al di sotto del livello di resistenza 116. Verso Euro lo Yen trova un livello di resistenza a 165, supporto a 162,75 circa.

Materie Prime: il greggio Wti ha chiuso intorno agli 80$/b in attesa dei dati sulle scorte previsti questo pomeriggio. In rialzo il gas naturale del 5,3% sulla speculazione di una tempesta in formazione vicino al Golfo del Messico. Andamento contrastato per i metalli industriali. Il rame ha guadagnato lo 0,7% sui timori che lo sciopero che comincia oggi in Perù possa danneggiare la produzione. E’ invece tornato ad indebolirsi l’alluminio (-1,6%). Forte ribasso dell’oro (-2,3%) e dell’argento (-2,9%) sulla scia del rafforzamento del Dollaro. In forte calo gli agricoli con il mais che ha perso il 5,4% ed il grano il 3,1%.

Copyright © MPS Capital Services per Wall Street Italia, Inc. Riproduzione vietata. All rights reserved