M5S: “Trucchi contabili nel bilancio 2013 del Senato”

6 Novembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Il Movimento 5 stelle ha contestato questa mattina il progetto di bilancio interno del Senato in discussione nell’aula di palazzo Madama.

“E’ mio dovere – ha dichiarato Laura Bottici, senatore questore – denunciare il fatto che il bilancio 2013 nasconde la realtà, poiché il vero ammontare delle spese del Senato per il 2013 non è 541 milioni e 500mila euro ma bensì 561 milioni 800mila euro. E’ lampante che la sbandierata riduzione di spesa sia frutto di un espediente contabile, che di fatto ha spostato spese ed entrate fuori dal bilancio, dati che normalmente sono inseriti all’interno”.

“Questo bilancio creativo – ha sostenuto la parlamentare M5S – non è altro che un trucco contabile, che ha permesso di realizzare un risparmio immaginario di 20 milioni e 300mila euro. Quindi il preventivo 2013 è superiore come spese di oltre 19 milioni rispetto all’ordine del giorno G100 da voi approvato ad agosto 2011″. (TMNEWS)

Leggi anche M5S, esposto contro Istat: “taroccati dati Deficit”