LUXOTTICA: VENDITE A PIAZZA AFFARI

6 Ottobre 2009, di Redazione Wall Street Italia
Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell’ autore e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di Wall Street Italia, che rimane autonoma e indipendente.

(WSI) – Luxottica si mantiene in calo a Piazza Affari, anche se in ripresa dai minimi di giornata. L’azione cede lo 0,17% a 17,49 euro dopo un minimo a 17,25 euro. Il titolo risente di due giudizi: Bank of America Merill Lynch ha tagliato il rating a neutral da buy, Nomura, invece, ha alzato il rating ma solo da reduce a neutral con un target price che passa da 15 a 18,3 euro perchè gli sforzi sul fronte del taglio dei costi e della conservazione della cassa stanno portando buoni risultati. Se puo’ interessarti, in borsa si puo’ guadagnare con titoli aggressivi in fase di continuazione del rialzo e difensivi in caso di volatilita’ e calo degli indici, basta accedere alla sezione INSIDER. Se non sei abbonato, fallo ora: costa solo 76 centesimi al giorno, provalo ora!

Apprezzata anche la natura difensiva del titolo. Tuttavia, secondo gli esperti la presenza negli Usa del gruppo potrebbe limitare la crescita a livello top-line. E mentre il broker Usa ha anche rimosso il titolo Luxottica dalla Europe 1 List, la banca giapponese ha alzato il suo giudizio sull’intero comparto lusso da bearish a neutral. “Il comparto del lusso sembra avviarsi verso una stabilizzazione nonostante un improvviso calo delle vendite”, sostiene Nomura.

I titoli del comparto, però, sono saliti molto davanti a risultati semestrali migliori delle attese e benchè possano crescere ancora, la maggior parte delle buone notizie è ormai scontata nei prezzi, avvertono gli analisti di Nomura. Anche Adidas (+2,88%) è stata portata a buy da reduce sulle prospettive di buoni risultati 2010, mentre Richemont (+0,22%) è stata ridotta a reduce da neutral sulla base della valutazione del titolo.

Copyright © Milano Finanza. All rights reserved