Luxottica, fatturato sfiora 1,6 miliardi euro

26 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il secondo trimestre è stato per Luxottica, leader mondiale nel design, produzione, distribuzione e vendita di occhiali di fascia alta, di lusso e sportivi, il miglior periodo della storia del Gruppo. Lo annuncia la società con una nota sottolineando che per la prima volta, il fatturato ha sfiorato gli 1,6 miliardi di euro e l’utile netto ha raggiunto i 150 milioni. A questo eccezionale risultato hanno contribuito entrambe le Divisioni, che hanno saputo cogliere appieno i frutti dello straordinario lavoro svolto negli ultimi trimestri affermando la forza dei marchi del Gruppo e conquistando nuove quote di mercato. L’EBITDA è risultato in progresso rispetto all’anno precedente, passando da 274,5 milioni di euro del secondo trimestre 2009 a 335,4 milioni di euro (+22,2%). A livello semestrale, l’EBITDA è passato a 578,0 milioni dai 501,5 milioni del primo semestre 2009. Il risultato operativo si è attestato a 258,3 milioni di euro (203,3 milioni nello stesso periodo dell’anno precedente, +27,1%), mentre il margine operativo del Gruppo è passato al 16,2% dal 14,5% del secondo trimestre 2009. Nei primi sei mesi dell’anno, il risultato operativo è stato pari a 429,6 milioni di euro, in progresso del 20,2% rispetto ai 357,5 milioni dello stesso periodo dell’anno precedente. “Siamo particolarmente orgogliosi dei risultati conseguiti da Luxottica in questo trimestre”, ha commentato Andrea Guerra, Chief Executive Officer di Luxottica. “Abbiamo saputo effettuare investimenti nei mercati corretti, abbiamo intrapreso azioni che oggi stanno portando risultati molto positivi, abbiamo lanciato collezioni e progetti speciali particolarmente apprezzati dal mercato, siamo stati in grado di cogliere la crescita ovunque si sia presentata. I nostri marchi hanno dimostrato ancora una volta di essere la nostra forza: Ray-Ban e Oakley continuano a registrare crescite a doppia cifra percentuale e anche i segmenti premium e lusso mostrano un positivo trend di miglioramento. Merita anche di essere sottolineata la performance registrata da una regione fondamentale per Luxottica come il Nord America: nonostante il consumatore americano sia ancora cauto, il nostro fatturato in dollari è cresciuto dell’8%, premiando gli sforzi del nostro Wholesale, di Sunglass Hut, di LensCrafters, ma anche le crescenti sinergie che stiamo sviluppando fra le nostre Divisioni. Questi risultati costituiscono un’ottima base per affrontare con serenità la seconda metà dell’anno, consapevoli che, ancora una volta, sarà fondamentale agire con determinazione e saper cogliere le opportunità ovunque esse si presentino”.