Lusso spicca nella classifica delle società con maggior valore

5 Ottobre 2018, di Mariangela Tessa

Con una crescita del 42% dal 2017 il settore del lusso domina incontrastato la classifica annuale di Interbrand sulle Best Global Brands, un ranking che analizza il valore dei marchi, prendendo in considerazione una serie di settori tra l’hi-tech, le automobili e l’industria finanziaria.

Dall’elenco delle 100 aziende dal maggior valore economico al mondo, che anche quest’anno è dominata da Apple a livello generale, emerge che i nove marchi di lusso in evidenza, tra cui Hermes, Tiffany & Co, Dior e Burberry, hanno un valore complessivo di $ 105,8 miliardi.

Il best performer è Gucci che, nell’ultimo anno, è cresciuto più di qualsiasi marchio del suo settore (+30% a $ 12,9 miliardi) passando dalla 51esima posizione alle 39esima.

Al primo posto tra i luxury brand c’è ancora una volta Louis Vuitton (18esimo), il cui valore si è incrementato del 23%, a quota 28,1 miliardi di dollari.

Segue Chanel, la più alta new entry nella top 100 di quest’anno, che sale direttamente al 23esimo posto, con un valore di 20 miliardi di dollari.

Tra gli altri marchi, Hermès è stabile in 32esima posizione con un apprezzamento del suo marchio del 15% a  quota 16,3 miliardi.