LUCENT: FALLITO TENTATIVO VENDITA IMPIANTI

14 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

E’ sfumato il piano di Lucent Technologies (LU Nyse) di vendere due stabilimenti di produzione a Flextronics International (FLEX – Nasdaq) per un valore di $600-$900 milioni.

Lo rende noto il Wall Street Journal nella sua edizione online, citando come fonti persone vicine alle trattative.

Le negoziazioni sembrano essersi interrotte in seguito al mancato accordo tra le due societa’ sull’eventuale acquisto da parte di Flextronics anche delle scorte di magazzino presso le fabbriche messe in vendita, ubicate a Oklahoma City e Columbus, nell’Ohio.

Lucent sta cercando di raccogliere fondi per $2miliardi entro il 30 settembre prossimo per poter rispettare le condizioni di un credito rinnovabile da $4 miliardi con le sue banche.

Senza tale liquidita’ Lucent non sarebbe in grado di portare a termine lo spin-off(*) di Ager Systems (AGRA – Nasdaq).

(*) Spin-off: fenomeno con il quale si indica il sorgere di una nuova societa’ (impresa figlia) a fianco di una di maggiore importanza (impresa madre) o perche’ viene scorporato un settore di attivita’ o perche’ viene affidato a un ex dipendente, che diventa imprenditore, un servizio prima svolto internamente.