LSE, scambi in calo a ottobre anche per Borsa Italiana

4 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Nel mese di ottobre sui mercati telematici del London Stock Exchange Group sono stati scambiati complessivamente 21,3 milioni di contratti su azioni per un controvalore di 161 miliardi di sterline (184 miliardi di euro), in calo del 24% rispetto a ottobre 2009. Nel corso del mese la media giornaliera del controvalore scambiato su azioni inglesi è stata di 4,4 miliardi di sterline (5 miliardi di euro) in calo del 13% sullo stesso mese dello scorso anno; la media giornaliera dei contratti è diminuita del 10% a 550.301. La market share di LSE, per gli scambi su order book Uk, a ottobre è stata pari al 63,4%. La media giornaliera dei contratti scambiati su azioni italiane a ottobre è stata pari a 233.031, in diminuzione del 25% su ottobre 2009; la media giornaliera del controvalore scambiato ha registrato un calo del 27% sullo stesso mese dello scorso anno a 2,7 miliardi di euro (2,4 miliardi di sterline). La market share di Borsa Italiana, per gli scambi su order book italiano, a ottobre è stata pari all’ 81,4%. Il controvalore medio giornaliero scambiato nel corso del mese sull’integrated book di Turquoise è stato di 925 milioni di euro (811 milioni di sterline), in diminuzione del 27% sul medesimo mese dello scorso anno. La media giornaliera dei contratti è stata pari a 206.901, -12% rispetto allo scorso anno. Sul dark mid-point book, Turquoise ha scambiato in media 150 milioni di euro al giorno (132 milioni di sterline), registrando un incremento del 213% su ottobre 2009. Il numero complessivo dei contratti è stato pari a 467.036, +220% su ottobre 2009. La market share di lit trading di Turquoise, per gli scambi su order book Uk, a ottobre è stata pari al 4,1%. Per il dark trading la percentuale è stata del 16,3%. Sulle piattaforme dei derivati del Gruppo, rispetto a ottobre 2009, il numero complessivo dei contratti scambiati è diminuito del 47% a 5.486.187. Il controvalore complessivamente scambiato su Exchange Traded Products sui sistemi telematici del Gruppo nel corso del mese è calato del 5% rispetto a ottobre 2009 a 9,4 miliardi di sterline (10,7 miliardi di euro). Il numero complessivo dei contratti è risultato in diminuzione del 10%, a quota 341.996. Nel mese di ottobre il controvalore medio giornaliero scambiato sui mercati Cash di MTS è aumentato del 7% rispetto allo scorso anno a 11,4 miliardi di euro (10,1 miliardi di sterline). Sul mercato Repo di MTS la media giornaliera del controvalore scambiato è cresciuta del 44% sullo stesso mese dello scorso anno a 256,6 miliardi di euro (224,8 miliardi di sterline). Il controvalore medio giornaliero scambiato sui mercati retail del reddito fisso del Gruppo è stato pari a 860 milioni di euro (754 milioni di sterline), – 1 % su ottobre 2009. La media giornaliera del numero di contratti, 14.431, ha registrato un incremento del 10%.