Lotta all’evasione: entro un mese al via redditometro

23 Settembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

New York – Il redditometro “sara’ operativo entro un mese”. Lo ha dichiarato il direttore dell’Agenzia delle Entrate, Attilio Befera, intervistato da Sky Tg24.

“Ora – ha spiegato – abbiamo una seria di norme che hanno ristretto un po’ il cerchio e ci consentiranno di confrontare le spese con le dichiarazioni dei redditi”.

Befera ha spiegato che le somme recuperate dalla lotta all’evasione “supereranno gli 11 miliardi nel 2011” e di puntare a 13 miliardi l’anno prossimo. “Abbiamo delle banche dati ricchissime”.

“Una novita’ e’ che dal prossimo anno tutte le spese sopra i 3 mila euro verranno comunicate a noi, quindi nel redditometro entreranno le spese per l’abitazione, le barche e cosi’ via”, ha detto ancora il direttore dell’Agenzia delle Entrate. “Potremo confrontare il reddito dichiarato con le spese importanti effettuate e anche con la movimentazione finanziaria, tramite i conti correnti”, ha concluso Befera.