LOMBARDIA, FINANZIAMENTI BANCARI +10%

3 Aprile 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Brescia, 3 apr – Tra settembre 2005 e settembre 2006 i finanziamenti bancari in Lombardia sono cresciuti del 10%, raggiungendo la cifra di oltre 386 miliardi di euro. Questi i dati dell’Osservatorio permanente sui rapporti banche–imprese (costituito da Abi e altre 13 associazioni imprenditoriali) diffusi oggi a Brescia al convegno “Imprese per la fiducia e lo sviluppo” in cui sono stati presentati i Protocolli d’intesa Abi-Confindustria per le Pmi. Il road show Abi-Confindustria è partito nell’ottobre del 2006 e ha già toccato Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Campania, Calabria, Sardegna, Puglia e Basilicata. Tra gli obiettivi principali dei Protocolli: incremento della concorrenza, aumento della trasparenza, miglioramento delle informazioni a carattere finanziario per fornire un contributo alla semplificazione dei rapporti tra imprese bancarie e industriali. Tra le iniziative a sostegno delle imprese: “Conti correnti business a confronto”, “Trasparenza delle condizioni applicate ai bonifici”, “Trasparenza e confrontabilità dei tempi di disponibilità delle somme versate con assegno”, “Comunicazione della modifica sfavorevole delle condizioni economiche”, “Nuove procedure per gli assegni smarriti, distrutti o sottratti” e “Trasparenza e confrontabilità dei tassi di cambio nelle operazioni di valuta”. A queste si aggiunge il portale www.bankimprese.it, una piattaforma informatica facile da consultare e utile per gli imprenditori alla ricerca di servizi bancari adatti alle loro esigenze.