Lodo Mondadori, procura: “ricorso Fininvest va respinto”

27 Giugno 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Respingere il ricorso presentato da Fininvest in relazione alla sentenza della Corte d’Appello sul Lodo Mondadori, ma diminuire il risarcimento attribuito alla Cir della famiglia De Benedetti.

E’ questa la richiesta del procuratore generale Pasquale Finiani davanti ai giudici della terza sezione civile della Cassazione, chiamati a decidere rispetto alla causa che contrappone la holding facente riferimento a Silvio Berlusconi e la famiglia De Benedetti.

Il collegio difensivo di Fininvest e’ guidato dall’ex giudice costituzionale Romano Vaccarella che, a quanto si e’ appreso, tiene i contatti con Silvio Berlusconi per informarlo sull’andamento dell’udienza. Gli altri legali del team sono Fabio Lepri, Giorgio De Nova, Giuseppe Lombardi e Achille Saletti. Il team difensivo di Cir e’ invece composto da Vincenzo Roppo, Nicolo’ Lipari ed Elisabetta Rubini. La decisione, come avviene per tutto il settore civile, dovrebbe essere resa nota e depositata con le motivazioni scritte della sentenza, tra circa 30 giorni.

Nella vicenda Lodo Mondadori, il pg della Cassazione Pasquale Fimiani ha chiesto una lieve riduzione, non quantificata, del risarcimento dovuto da Fininvest a Cir, confermando che quest’ultima e’ stata parte danneggiata. In secondo grado la Fininvest era stata condannata a risarcire 564,2 milioni a Cir della famiglia De Benedetti.

“Il percorso seguito dalla Corte di Appello di Milano sul Lodo Mondadori e’ logico e regge. E’ a mio avviso necessario solo riquantificare una piccola parte del danno, che potrebbe ridurre il risarcimento per Cir di circa il 15 per cento rispetto all’importo liquidato”. Lo ha detto al termine dell’udienza il pg della Cassazione Pasquale Fimiani.

La ‘Guerra di Segrate’ e’ una “vicenda complessa nella quale l’avvocato Cesare Previti agiva in favore di Fininvest con lo stesso rapporto che lega un promotore finanziario alla banca: per questo dalla sua responsabilita’ penale nella corruzione del giudice Metta discende la responsabilita’ civile di Fininvest nel giudizio di risarcimento in favore di Cir”. Lo ha detto il sostituto procuratore generale della Cassazione, Pasquale Fimiani, all’inizio della sua requisitoria all’udienza sul Logo Mondadori. (TMNews-RaiNews24)