L’obbligazionario secondo La Française

4 Aprile 2019, di Alessandro Chiatto

Sul fronte obbligazionario La Française si sta muovendo per ricercare le varie opportunità di rendimento che si presentano. Proteggere il capitale con fondi Absolute Return, da una parte, e offrire strumenti “subordinati e high-yield sono strutture “intelligenti”, ha spiegato a Wall Street Italia Luigi Brunetti, Country Head Italia, di La Française.

Questi fondi a scadenza  – ha spiegato il manager a margine del Salone del Risparmio 2019 – “trovano presso il gruppo un’evoluzione in uno strumento che consente avere una gestione attiva, permettendo all’investitore di “entrare e investire in qualsiasi momento”, fino alla chiusura della fase di collocamento. Consente di cogliere le opportunità che il mercato offre di volta in volta.

L’asset manager è attento anche al tema della sostenibilità, selezionando quelle società che “o lavorano in maniera pulita oppure che lavorano in maniera attenta per ridurre le emissioni di carbonio“.

.