Limited Brands e Dollar Tree guidano i retilers USA

18 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Ancora una sessione positiva per il comparto retail statunitense, che in questi giorni può contare su alcune robuste trimestrali diffuse dai principali playes del settore. Il valzer dei bilanci è stato aperto giorni addietro da Wal-Mart e Home Depot, entrambe promosse. A continuare le danze sono oggi altri nomi noti del settore quali Target, Dollar Tree e Staples, che guidano la riscossa del comparto grazie a conti ineccepibili. Questi fanno ben sperare per l’imminente e cruciale holiday season, che gli analisti vedono come un elemento fondamentale anche per capire dove sta andando la propensione al consumo degli statunitensi. Limited Brands sta brillando al Nyse con un guadagno di oltre sette punti percentuali dopo aver annunciato utili oltre le attese ed un miglioramento dell’outlook. La controllante di Victoria’a Secret ha inoltre annunciato il pagamento di un dividendo straordinario. Ottime anche Staples e Dollar Tree, che segnano al Nasdaq un rialzo rispettivamente del 3,39% e del 2,83%. La prima, che fornisce materiali per ufficio, ha riportato un eps adjusted 1 penny sopra le attese, mentre il discounter Dollar Tree ha superato il consensus e migliorato la guidance. Non tutti i titoli sono piaciuti al mercato. Ross Stores, per esempio, sta cedendo l’1% dopo aver confermato un outlook definito “cauto” a causa dell’elevata competitività che dovrebbe caratterizzare lo shopping natalizio. Ancora peggio Williams-Sonoma, in calo di oltre 9 punti percentuali. La compagnia, che pure ha battuto le attese degli analisti, ha affermato di aver notato una certa debolezza nel mercato dei mobili. In difficoltà Sears Holdings dopo aver riportato un aumento delle perdite maggiore del previsto a causa della performance negativa delle catene Sears, solo parzialmente bilanciata da quella dei discount Kmart.