LIBERTY MEDIA VUOLE ATTIVITA’ VIA CAVO DI VIVENDI

20 Agosto 2002, di Redazione Wall Street Italia

Liberty Media vuole le attività via cavo di Vivendi Universal. Secondo il Wall Street Journal questa transazione consentirebbe a Vivendi di scorporare queste attività e a Liberty Media di aumentare la propria quota nel colosso francese dei media, di cui è già azionista con circa il 4%.

Dalla fusione dei due gruppi, secondo il Wsj, sorgerebbe un colosso che avrebbe in scuderia società come Universal Studios, Universal Music Group, Usa Network, , Starz and Ancore e Discovery Communications.

Sul fronte interno, invece, il numero uno di Vivendi, il numero uno Jean-René Fourtou, deve fronteggiare i piccoli azionisti che chiedono di presentare i libri in tribunale per congelare i pagamenti dei debiti per 12 mesi.

Secondo gli azionisti questo è l’unico modo per evitare alla società di essere liquidata, di conservare il cash e di prendere tempo per cedere il gruppo a un prezzo equo.

In questo momento il titolo Vivendi guadagna l’8% a €12,30.