LEVI STRAUSS RICEVE RIDUZIONE RATING DA MOODY’S

31 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

La societa’ di rating Moody’s Investors Service ha ridotto il suo giudizio sul debito del gigante dei jeans Levi Strauss sulla considerazione che i consumatori stanno cambiando gusti.

Levi’s, le cui vendite sono calate nel secondo trimestre di oltre il 9% rispetto all’anno scorso a $1,04 miliardi con utili netti in ribasso del 4% a $43,4 milioni, soffrirebbe – secondo Moody’s- la continua erosione del marchio.

La riduzione del rating da Ba3 a B2 e la previsione negativa sul rating – che coinvolge circa $2,2 miliardi di debito – rischia di far aumentare i costi del prestito aziendale.