Le Pen: “Come l’Unione Sovietica”, Europa collasserà

17 Ottobre 2013, di Redazione Wall Street Italia

LONDRA (WSI) – La leader del partito di estrema destra francese Marine Le Pen ha promesso che “l’Unione Europea collasserà come l’Unione Sovietica“.

Con l’aiuto dell’olandese Geert Wilders, la leader del Front National vuole crare una formazione antieuropea, la più radicale mai vista sin qui, in seno al Parlamento Ue.

Le Pen, galvanizzata dalla vittoria trionfante alle elezioni amministrative a Brignoles, in Costa Azzurra, non risparmia critiche ficcanti all’Ue, definita una “anomalia globale” ritornare indietro di 15 anni, a un mondo in cui il blocco costituiva una “cooperazione tra Stati sovrani”.

Ora la popolazione francese, sostiene Le Pen, non ha più il controllo della propria economia e moneta e non lo ha nemmeno sul movimento delle persone nel suo territorio. Il rifrimento è all’immigrazione, una questione a cui la leader di estrema destra tiene particolarmente.

“Credo che l’Unione Europea sia come l’Unione Sovietica ora: non è improvabile”, ha detto al Telegraph. “L’UE collasserà come è successo all’USSR”.

Le Pen, 45 anni, recherà visita a Geert Wilders, leader del partito olandese anti-islamico della Libertà (PVV), che al momento è in testa nei sondaggi in vista delle elezioni Europee di maggio 2014.

Per la prima volta nella storia del Paese un partito diverso dal centro destra (i Gaullisti dell’UMP) e centro sinistra (il Partito Socialista al potere) è primo nei sondaggi. Tanto che gli analisti raccomandano di cominciare a puntare contro l’euro.