Le nuove caratteristiche di ixEngine SDK di Qosmos consentono di creare migliori soluzioni di r

18 Maggio 2011, di Redazione Wall Street Italia

Le nuove caratteristiche DPI e di estrazione dei metadati consentono ai solution provider di sfruttare la visibilità nel traffico di rete a vantaggio della gestione avanzata delle policy e del traffico, dell’analisi degli abbonati, del QoS e di altre applicazioni per le reti mobili PUNTI PRINCIPALI Le avanzate capacità DPI e di estrazione dei metadati consentono di ottenere una visibilità a livello di applicazioni sul traffico di rete senza precedenti. Le principali capacità di ix-Engine includono la visibilità a livello di applicazioni, l’estrazione avanzata dei metadati, le cosiddette “caratteristiche 3 R” (robustness, reliability, resilience) di solidità, affidabilità e resilienza, oltre al supporto di tutte le principali architetture dei processori. I solution provider TEOCO, CommProve, GfK e un NEP (Network Equipment Provider) di livello 1 hanno scelto di potenziare le nuove soluzioni per i loro clienti carrier mobili con la tecnologia Qosmos. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Qosmos – Contatto con i mediaDebby Stefaniak, Full Circle CommunicationsTel.: +1-215-712-2409Email: [email protected]