LE BORSE EUROPEE TORNANO TUTTE IN POSITIVO

17 Gennaio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le Piazze europee si scattacano la dipendenza psicologica, e non solo, da Wall Street e riprendono la strada giusta verso i guadagni.

Nel primo pomeriggio Francoforte è la Borsa che guadagna di più con un +1,00%. A trainare il listino Mannesmann con un +6,65% e Deutsche TeleKom con +4,13%%. Titolo peggiore la SAP VZ che perde il 6,11%.

Parigi invece segna un +0,54% con il titolo Lagardere a +10,77%; mentre Alcatel perde il 4,86%.

Londra sale di un +0,45%. I titoli Glaxo e Smithkline ancora in negativo, rispettivamente a -7,86% e -7,27%. Brilla invece WPP Groupe a +11,83% e Vodafone a +8,51%.