Le borse europee si confermano effervescenti al giro di boa

2 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Le borse europee si confermano in deciso rialzo a metà giornata, dopo un avvio leggermente sottotono, a causa della chiusura piatta di Wall Street e dell’andamento incerto dei mercati asiatici. Il buon andamento dei Futures USA nel giorno delle elezioni mid-term in America contribuisce a confortare i mercati di Eurolandia, anticipando una partenza buona per Wall Street. In mancanza di dati economici oltreoceano, l’attenzione si è focalizzata sul dato relativo al PMI della Zona Euro, che è salito a 54,6 punti dai 53,7 precedenti, confermando una crescita ed un rafforzamento del settore manifatturiero. Buone indicazioni erano giunte ieri anche dalla Cina ed avevano contribuito a sostenere le borse nella seduta festiva di ieri. Intanto, l’euro avanza in prossimità degli 1,40 dollari a 1,399 USD, avvantaggiandosi della debolezza del biglietto verde in vista del lancio di ulteriori misure di quantitative easing da parte della FED. Ai positivi conti annunciati dalle società europee, fra i quali si segnalano quelli di BP e Metro, fanno eco i positivi numeri presentati da alcune società americane, specie Pfizer che ha anche rialzato l’outlook. Fra le piazze europee la migliore è Londra che guadagna l’1,2%. Bene anche Milano che sale dell’1%, mentre Parigi recupera lo 0,89% e Francoforte lo 0,87%. Stessa impostazione per Amsterdam che avanza dello 0,83%, mentre Zurigo mostra un incremento dello 0,67%. Viaggiano in coda Bruxelles +0,44% e Madrid +0,39%.