Le banche italiane superano tutte gli stress test

23 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Esame superato a pieni voti per le banche italiane. Tutte e cinque le banche tricolore oggetto degli stress test li hanno superati, ed a pieni voti. I cinque istituti di credito Intesa SanPaolo, Unicredit, Mps, Banco Popolare e Ubi Banca dunque passano l’esame del CEBS. Per quanto riguarda l’Europa, in Francia le quattro banche oggetto degli stress test passano l’esame. Gli istituti che hanno effettuato i test sono BNP Paribas, Societe Generale, Credit Agricole e BPCE. Gli stress test, ha dichiarato il governatore della Banca di Francia, Christian Noyer, sono stati superati “con successo”. In Germania non è promossa Hypo Real Estate. In Spagna la prova non è stata superata dalle casse di risparmio Diada, Espiga, Unnim, Banca Civica e Cajasur, mentre in Portogallo tutte le banche passano l’esame. In totale delle 91 banche europee sottoposte 7 banche che non hanno passato l’esame il CEBS stima per questi istituti che ci vogliano 3,5 miliardi di euro di capitale necessario. Le due banche irlandesi sottoposte agli stress test, Allied Irish Banks e Bank of Ireland hanno passato i test. In Grecia è stata bocciata Atebank.