LCH Clearnet abbassa margini su bond irlandesi

6 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Finalmente la LCH Clearnet ha tagliato i margini di garanzia sui bond irlandesi, dopo tre rialzi consecutivi. La clearing house ha infatti ridotto al 30% dal 45% precedente il margine richiesto ai clienti che trattano i bond governativi irlandesi, in seguito al graduale ridimensionamento dei rendimenti negli ultimi giorni. Gli oneri addizionali saranno calcolati sull’esposizione netta al termine della giornata odierna. LCH Clearnet ha preso questa decisione dopo il miglioramento registrato dai rendimenti dei bond irlandesi la scorsa settimana. Gli spreads nel periodo più buio della crisi avevano superato i 600 punti, mentre oggi si attestano poco sopra i 500 punti.