È Lamborghini il posto migliore dove lavorare in Italia

12 Febbraio 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Per il secondo anno di fila la Lamborghini si aggiudica il primo posto nella classifica dei migliori posti di lavoro in Italia. Il riconoscimento arriva da Top employer Italy 2015, classifica compilata dall’omonimo istituto alle imprese con eccellenti ambienti di lavoro e avanzate politiche di gestione delle risorse umane.

Il programma di certificazione Top Employer è un processo della durata di circa un anno che seleziona aziende con almeno 250 dipendenti a livello nazionale o 2.500 a livello internazionale. L’assegnazione della certificazione avviene dopo un processo di analisi e verifica, che prende in considerazione 9 criteri di valutazione tra cui politiche retributive, condizioni di lavoro e benefit, formazione e sviluppo, opportunità di carriera e cultura aziendale

“Il nostro successo è frutto del lavoro e della dedizione delle nostre collaboratrici e dei nostri collaboratori – ha commentato il Presidente e AD di Automobili Lamborghini, Stephan Winkelmann – che attraverso professionalità e passione contribuiscono quotidianamente al raggiungimento dei più ambiziosi obiettivi di business. L’investimento continuo nelle nostre persone e nello sviluppo delle loro competenze sono elementi chiave per diventare un datore di lavoro sempre più attrattivo e raggiungere alti standard di qualità ed eccellenza”.

La società con sede a Sant’Agata Bolognese oggi conta 1.175 dipendenti presso il suo quartier generale. Nel 2014 si contanto 192 assunzioni di tecnici e specialisti altamente qualificati. Negli ultimi quattro anni sono state quasi 500 le nuove assunzioni con contratto a tempo indeterminato.

(mt)