Lafarge dimezza l’utile nel 2009

19 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – In picchaita a Parigi le azioni Lafarge, con una debacle in avvio di oltre il 3% che traina al ribasso l’intero settore delle costruzioni europeo (stoxx -1,26%). La società francese di materiali da costruzione ha chiuso il 4° trimestre con una perdita netta di 38 milioni di euro dall’utile di 40 mln del pari periodo dello scorso anno. In contrazione le vendite del 22% a 3,6 mld di euro. Considerando l’intero anno le vendite hanno subìto una flessione del 17% a 15,88 mld mentre l’utile netto è calato del 54% a 736 mln. Lafarge sostiene che nei mercati emergenti si osserva una forte ripresa mentre a livello globale la società si aspetta una timida ripresa della domanda nella seconda metà del 2010.