La transizione verso le fibre incrementa le entrate di Interoute

18 Marzo 2009, di Redazione Wall Street Italia

Interoute, l’operatore proprietario della più grande rete europea di prossima generazione, ha annunciato oggi un EBITDA di €25 milioni per il 2008, con un miglioramento di €31 milioni rispetto al 2007. Ha terminato il 2008 con il quinto trimestre consecutivo di crescita positiva per l’EBITDA, portando le sue entrate contabili per il 2008 a €247 milioni, in salita dai €188 milioni nel 2007. Interoute è in una forte posizione per svilupparsi ulterioremente, sfruttando il tasso di crescita del 32 percento fatto registrare nel 2008, e capitalizzando sulla domanda globale per servizi di connettività di capacità elevata. Fin dal 2003 Interoute ha fornito sia alle imprese paneuropee che al mercato dei carrier all’ingrosso un portafoglio di servizi innovativi e di connettività di prossima generazione dalla sua network paneuropea in fibre ottiche. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Lighthouse PR per InterouteRuth Jones / Susannah Wyeth / Rebecca Gregory+44 (0) 20 7842 [email protected]