LA SCURE DI SALOMON SUL SETTORE AEREO

5 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

La banca d’affari Salomon Smith Barney ha tagliato le stime sui risultati 2002-03 e i target price di quasi tutti i titoli del settore aereo.

Tagliate le stime di AirTran Holdings (il target price passa da $8 a $6,50) (AAI – Nyse), Alaska Air Group (ALK – Nyse) (il target price scende a $27 da $33), AMR Corporation (AMR – Nyse) (target price a $27 da $29), Amtran (AMTR – Nasdaq) (target price a $14 da $18), America West Holdings (AWA – Nyse) (target price a $4 da $5), Continental Airlines (CAL – Nyse) (target price a $30 da $42), Delta Air Lines (DAL – Nyse) (target a $28 da $34), Southwest Airlines (LUV – Nyse) (a $18 da $19), Northwest Airlines Corporation (NWAC – Nasdaq), US Airways Group (U – Nyse), UAL Corporation (UAL – Nyse).

La banca d’affari sottolinea pero’ che con le recenti vendite i titoli del settore si trovano entro il 20% dai minimi storici registrati nel settembre 2001. Questo valore costituisce un fondo per il settore e mostra un rapporto rischio/ricompensa “bullish”. Favorite di Salomon sono NWAC, CAL, AMR e UAL.