LA SCURE DI GOLDMAN SACHS SU IBM

24 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

A causa del rallentamento della spesa per l’information technology la banca d’affari Goldman Sachs ha tagliato le stime sui risultati del colosso informatico IBM (IBM – Nyse).

La banca d’affari prevede che gli utili 2002 si attesteranno a $4,00 per azione contro i $4,05 stimati in precedenza. Per quanto riguarda il 2003, Goldman prevede utili di $4,65 per azione contro i $4,75 delle precedenti stime.

Secondo Goldman, la valutazione e’ abbastanza bassa da suggerire un target price di $80-100.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA