La ricerca commissionata da 3M sottolinea il valore attribuito dai consumatori alla visione pan

15 Dicembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Un nuovo studio commissionato da 3M mostra che i consumatori americani richiedono qualità e luminosità a prescindere dall’angolazione da cui vedono il proprio televisore con schermo LCD. 3M Physicist Dr. Dave Lamb stands next to two LCD TV screens with identical on-axis brightness, but varying degrees of wide-angle luminance – a combination of off-axis viewing and brightness. Some LCD TVs lose quality when viewed from the side, such as the TV on the right. Photo credit: 3M Lo studio è stato condotto da CBS Vision, la divisione di ricerca e struttura di CBS Corporation con sede a Las Vegas. 3M è una delle principali aziende produttrici di tecnologia per l’elettronica di consumo di alto livello. I risultati della ricerca mostrano che, essendo la TV diventata il nucleo centrale dell’intrattenimento domestico per quel che concerne la visione, il gioco e la connettività alla rete, gli utenti vedono regolarmente la televisione da diverse prospettive e si aspettano di vedere le immagini sullo schermo sempre nitide e brillanti. Secondo quanto emerge dalla ricerca, inoltre, col crescere dell’età i consumatori attribuiscono un’importanza sempre maggiore alla visione panoramica. “Siamo lieti di poter collaborare con 3M nell’osservare più da vicino le questioni fondamentali su cui si basa l’esperienza visiva degli utenti dei televisori LCD” ha dichiarato David Poltrack, responsabile della ricerca presso CBS Corporation nonché presidente di CBS Vision. “Abbiamo dedotto che i consumatori non sempre capiscono che il modo in cui guardano il proprio televisore LCD influenza la qualità della visione.” “Volevamo comprendere quanto fosse importante per i consumatori la luminanza grandangolare, ovvero la combinazione tra l’intensità luminosa e la visione periferica fuori asse, nella visione panoramica, dato che è proprio questo aspetto che viene esaltato dalla tecnologia 3M. Lo studio mostra che la luminanza grandangolare è molto importante, nonostante i consumatori non siano inizialmente consapevoli di come venga misurata questa grandezza” ha affermato il Dott. Dave Lamb, fisico di 3M e consulente scientifico dello studio. Dall’osservazione in tre fasi di circa 600 utenti nell’arco di un periodo di quattro settimane è emerso che l’84% degli intervistati guarda la TV da diverse angolazioni. Il 69% dei partecipanti allo studio, inoltre, ha dichiarato che la qualità delle immagini grandangolari è molto, se non addirittura estremamente importante. Nonostante ciò, il 44% era inizialmente all’oscuro delle differenze qualitative riguardanti la visione periferica o laterale di molti schermi LCD. Dopo aver avuto modo di vedere fianco a fianco due televisori di diversa qualità, però, l’88% ha affermato di preferire lo schermo con la luminanza grandangolare migliore, ovvero quello in grado di offrire la visione più nitida e brillante da diverse angolazioni. Dall’indagine è inoltre emerso che il 47% dei consumatori ha dichiarato di non essere soddisfatto delle impostazioni predefinite della maggior parte degli schermi LCD e di modificare tali impostazioni aumentando, di conseguenza, il consumo di energia elettrica. La ricerca non fa che rafforzare le conclusioni dei precedenti studi condotti in Giappone sulle abitudini visive dei consumatori [i] e sulle loro preferenze per quel che concerne la luminanza[ii]. I risultati di maggior rilievo sul comportamento dei consumatori evidenziano che: l’86% possiede una TV a schermo piatto il 15% intende sicuramente acquistare un nuovo televisore entro la fine di quest’anno; il 60% considera la qualità delle immagini estremamente importante il 46% guarda generalmente la televisione del soggiorno da una prospettiva angolare, ovvero con un angolo di visione superiore al 15% rispetto al centro dell’apparecchio, quando è da solo, e questa percentuale sale fino al 67% quando la TV viene guardata in compagnia il 52% guarda generalmente le altre TV di casa da una prospettiva angolare quando è da solo, e questa percentuale sale fino al 65% quando la TV viene guardata in compagnia l’84% guarda a volte la televisione da una prospettiva angolare quando è da solo, con punte dell’87% quando la TV viene guardata in compagnia I risultati dell’indagine in merito alle preferenze dei consumatori indicano che: il 47% modifica le impostazioni del proprio apparecchio televisivo per aumentarne la luminosità (riducendo l’efficacia della valutazione ENERGY STAR) il 44% non era inizialmente consapevole della differenza di qualità delle immagini in caso di visione fuori asse l’88% ha preferito al confronto diretto gli apparecchi televisivi con una migliore luminanza panoramica l’83% degli uomini, come anche il 64% delle donne dai 55 anni in su, sarebbero disposti a pagare in media 200 dollari in più per una TV con una migliore luminanza panoramica Per maggiori informazioni sul punto di vista di 3M in merito alla luminanza panoramica dei televisori LCD, per indicazioni sulla migliore scelta di un televisore LCD da parte dei consumatori o per visionare alcune fotografie di Lamb sulle TV LCD, visitate il sitowww.3M.com/makesyouwonder. Informazioni su 3M Con i suoi schermi più leggeri, più brillanti e soprattutto più ecocompatibili, 3M è dal 1995 uno dei principali fornitori dell’industria elettronica di consumo. 3M coglie la scintilla insita nelle nuove idee trasformandola in migliaia di prodotti ingegnosi. La nostra cultura di collaborazione creativa ispira un flusso infinito di potenti tecnologie che rendono la vita migliore. 3M è la società innovativa che non smette mai di inventare. Con un fatturato di 27 miliardi di dollari, 3M impiega circa 80.000 dipendenti in tutto il mondo ed è presente in oltre 65 Paesi. Per maggiori informazioni, visitate il sito www.3M.com o seguite @3MNews su Twitter. Informazioni su CBS Vision CBS Vision, la divisione di ricerca di CBS Corporation (NYSE: CBS.A e CBS), ha il compito di esplorare e aiutare a comprendere meglio le tecnologie emergenti, i trend di consumo dei media e il valore della pubblicità nel mercato dei mezzi di comunicazione, per condividere poi le conoscenze acquisite con tutte le divisioni di CBS Corporation come pure con i clienti esterni e i potenziali partner. La maggior parte delle ricerche condotte dall’unità in questione si svolge presso CBS Television City, uno studio televisivo all’avanguardia ubicato a Las Vegas presso il Grand Hotel MGM. [i] 2007 T. Fujine, Y. Kikuchi, M. Sugino, Y. Yoshida, Giornale Giapponese di Fisica Applicata, Vol. 46, Nr. 3B, p. 1358-1362 (2007). [ii] 2011 T. Matsumoto, S. Haga, T. Nakatsue, S. Kubota, Y. Kubota, K. Imabayashi, K. Kishimoto, S. Goshi, S. Imai, Y. Igarashi, SID 18.2 (2011). Fotografie/Galleria multimediale disponibili all’indirizzo: http://www.businesswire.com/cgi-bin/mmg.cgi?eid=50107583&lang=it Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Lilja Inc. per 3MMary Lilja oppure Alex Cook, 952-893-7140612-590-1522 (cell.)mcl@lilja.com