La recessione a doppia v è la principale preoccupazione degli imprenditori europei secondo una

12 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

Il potenziale di una recessione a doppia v e le sue ripercussioni sul commercio in Europa sono in cima alla lista dei rischi per le imprese secondo una nuova ricerca condotta dall’Economist Intelligence Unit (EIU) e cosponsorizzata dalla multinazionale assicurativa ACE. Secondo un’indagine che ha coinvolto più di 100 imprenditori europei, quasi il 30% considera la ricaduta nella recessione il maggiore rischio potenziale per l’economia globale nella seconda metà del 2010. Altri rischi per l’economia globale menzionati nell’indagine sono la crisi del debito sovrano (19%), la volatilità dei mercati (9%) e una futura crisi bancaria (9%). Galleria Fotografica/Multimediale Disponibile: http://www.businesswire.com/cgi-bin/mmg.cgi?eid=6395018&lang=it Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

ACE European GroupContatto con i media: Alex WiseSintesi e relazioni pubbliche+44 (0)20 7100 [email protected] WeeksResponsabile comunicazione ACE+44 (0)207 173 [email protected]