LA PROCURA DI MILANO APRE UN’INDAGINE SU UNICREDIT, INTESA E BARCLAYS

4 Agosto 2009, di Redazione Wall Street Italia

La Procura di Milano sta indagando su UniCredit e Intesa Sanpaolo, banche utilizzatrici di un prodotto denominato “Brontos” e commercializzato da Barclays. Lo riferiscono fonti giudiziarie, precisando che l’inchiesta è stata avviata circa tre mesi fa, con la collaborazione della Guardia di Finanza di Milano.

Vuoi sapere cosa comprano e vendono gli Insider di Wall Street? Prova ad abbonarti a INSIDER: costa meno di 1 euro al giorno. Clicca sul link INSIDER

Una fonte vicina alla situazione ha precisato che le indagini — ancora in una fase preliminare — riguardano alcune operazioni effettuate da UniCredit, Barclays e Intesa Sanpaolo per valutare se abbiano dato luogo a elusione o evasione fiscale. Al momento — ha aggiunto la fonte — l’inchiesta è contro ignoti. “Le indagini sono in fase preliminare. Si tratta di operazioni effettuate dalle banche che, secondo la Procura, potrebbero aver dato luogo a elusione o evasione fiscale”, spiega la fonte senza dare ulteriori dettagli. In merito alla notizia, un portavoce di Intesa Sanpaolo afferma che “la banca non ha preso parte al progetto denominato Brontos”.