La perfetta compagna di strada

12 Aprile 2019, di Redazione Wall Street Italia

Nel rispetto della storia Guzzi nasce una moto ideale per i lunghi viaggi

A cura di Motori.it

Moto Guzzi ha rispolverato la sua ricca tradizione di moto da viaggio presentando un nuovo modello TuttoTerreno che, fin da subito, ha fatto battere il cuore dei più grandi appassionati. La nuova Moto Guzzi V85 TT è una travel enduro che coniuga alla perfezione l’heritage del brand di Mandello del Lario con la modernità necessaria per fronteggiare ad armi pari una concorrenza sempre più agguerrita. La V85 TT strizza l’occhio all’epoca d’oro delle competizioni d’avventura su due ruote ed è dedicata a tutti quei motociclisti che amano vivere in sella non solo sull’asfalto.

Praticità ed essenzialità sono gli elementi ispiratori di questa moto, la cui linea pulita segue il design del serbatoio, dei fianchetti e del parafango anteriore, alto come si conviene alle proposte più specialistiche. Il gruppo ottico anteriore è un chiaro omaggio alle moto da rally e sfrutta la tecnologia Full Led con i due elementi circolari collegati dal logo Moto Guzzi. Grazie a una cilindrata di 853 cc, il poderoso motore bicilindrico a V di 90° raffreddato ad aria è capace di sviluppare ben 80 CV di potenza e 80 nm di coppia. Le prestazioni e il divertimento sono, quindi, garantiti.

Per rendere questo enduro più fruibile, Moto Guzzi ha dotato la V85 TT di un’elettronica non troppo invasiva. Strada, Pioggia e Off-Road sono le tre variabili del controllo Riding Mode: a ognuna di queste funzionalità corrisponde una differente mappatura del motore, una diversa taratura del controllo di trazione MGCT e dell’ABS. Strada è pensata per una guida fluida e divertente, Pioggia per quando la via diventa scivolosa e si desidera avere un maggior standard di sicurezza, infine Off-Road per dare alla moto la personalità giusta nel fuoristrada. A completare l’equipaggiamento tecnologico della V85 TT troviamo un display TFT totalmente digitale, con cui controllare tutte le funzioni della moto, e il cruise control che permette di mantenere costante la velocità sulle lunghe tratte autostradali.
Grigio Atacama, Blu Atlante e Rosso Vulcano sono le colorazioni più classiche mentre Giallo Sahara e Rosso Kalahari, abbinate alla verniciatura rossa del telaio e ai parasteli della forcella in tinta col serbatoio, saranno sicuramente le tonalità preferite dai motociclisti più esperti. L’ultima nata a Mandello del Lario è proposta a un prezzo di partenza di 11.590 euro.

L’articolo è stato pubblicato sul numero di aprile del magazine Wall Street Italia.