La Pasqua che oggi vale di più… (Se non ci fosse…)

17 Aprile 2022, di Leopoldo Gasbarro

di Leopoldo Gasbarro

Se non ci fosse la Guerra non apprezzerremmo la Pace.  Se non ci fosse il deserto non apprezzeremmo l’acqua. Se non ci fosse la notte non apprezzerremmo la luce. Se non ci fosse il freddo non desidereremmo il caldo tepore del sole. Se non ci fosse la povertà non desidereremmo una vita più agiata.

Se non mancasse qualcosa non apprezzeremmo ciò che abbiamo.

E così che si riparte ogni volta.

Credo che oggi potremmo approfittare, a prescindere da chi crede o non crede, di questa giornata per riflettere un pò su quello che contraddistingue daavvero le nsotre vite.

L’altra sera una persona mi ha detto :“L’amore è palpabile, lo percepisci. Quando due persone si amano lo vedi da come stanno insieme, da come si guardano, da come danno meno importanza a ciò che accade attorno a loro. Non hanno bisogna di nulla. Sono sufficienti a se stesse”.

La Pasqua che vale è quella contraddistinta dall’amore. L’amore è passione, in tutte le cose che facciamo. L’amore è attenzione per noi stessi e per le persone che incontriamo sul nostro cammino. L’amore governa il Mondo. Non è un caso che l’amore ha sempre vinto e che le persone che portano odio in questo Mondo abbiano sempre fatto una bruttissima fine. Vedrete non ci saranno eccezzione alla regola neanche in questa occasione.

Il Mondo è per i Giganti che lo prendono sulle loro spalle e lo trascinano verso condizioni sempre migliori. Il Mondo è per miliardi di persone che ogni giorno amano, si appassionano, soffrono, gioiscono anche per cose futili, e che se combattono lo fanno per costruire ogni volta un piccolo pezzo in più della loro felicità e del loro benessere.

Noi siamo miliardi di piccoli Giganti capacai di rendere sempre migliori le nostre vite. Dobbiamo solo esserne consapevoli, consapevoli della nostra inesauribile energia forza positiva.

Buona Pasqua

Leopoldo Gasbarro a nome di tutta la rredazione di Wall Street Italia