La parola ai lettori di WSI

20 Luglio 2011, di Redazione Wall Street Italia
Continuano ad arrivare a Wall Street Italia centinaia di Commenti, ne pubblichiamo qui una nuova paginata. E’ certamente conseguenza della gran confusione che regna sui mercati e in politica, i due macro-temi seguiti da WSI in tempo reale. La recente selezione dei Commenti in home page ha dato ossigeno a “postisti” di qualita’ prima defilati, cosi’ sono venuti allo scoperto lettori che nella vita lavorativa potrebbero essere (l’identita’ e’ sconosciuta e coperta da nick) banchieri, gestori di fondi, politici, manager di aziende, consulenti aziendali e finanziari, professionisti, professori universitari, giovani studenti e pensionati. Percio’ entro oggi rilanceremo la Tag Commenti in HP con nuova grafica e funzionalita’, inoltre la pubblicazione periodica diventera’ abituale: e’ molto utile e stimolante avere uno spaccato di questa Italia che ha la voce e la testa dei lettori di WSI.

Altri commenti sono stati pubblicati in questa pagina.

Noodles_62
Di colpo Milano e le altre borse vanno bene. Chi compra?
A marcopezzi và dato un tributo di conoscenza e senso dell’equilibrio, scorrendo il suo scritto impeccabile ed esteticamente perfetto s’intuiscono le note di un uomo pratico quantomai convinto delle sue idee e per questo pronto a sostenerle con enfasi Darwiniana, senza per questo offendere ma solo solleticare, quanti la pensano diversamete da lui. TUTTAVIA posso dire che non sono affatto daccordo con lui sul metodoto tracciato, in quanto la semplice analisi di bilancio di un titolo si riferisce ad un momento storico dell’azienda e quindi già trascorso, senza alcuna certezza o prova affatto che essa possa essere ancora verace, anche l’analisi dinamica dei flussi di cassa scontati seppure piu’ interessante da sola non risolve il problema di come attribuire il vero valore ad un titolo. Considero invece l’analisi tecnica un buono strumento di analisi per il semplice motivo che essa incorpora tutte le tensioni presenti su un titolo in un dato momento, siano esse scaturite da esperti analisti decisi in quel mentre a comprare, oppure da pavidi risparmiatori presi dal panic selling, infatti proprio tracciando qualche linea ed unendo un paio di punti si capisce se gli uni prevarranno sugli altri. Ovviamente non tutto è da prendere per oro colato ma se si conosce bene la materia spesso ci si azzecca, consiglio a tutti di dare un’occhiata al sito di luca locarini (un grande) ” www.laborsadeipiccoli.com ”
19/07/2011 22.22.57

mikimanni
Di colpo Milano e le altre borse vanno bene. Chi compra?
Sig.MARCOPEZZI, ha ragione quando dice che mai nessuno si è arricchito con l’analisi tecnica ma le posso anche garantire che questa riesce spesso a salvare il sedere a molti analisti che grazie a rotture di supporti/resistenze importanti decidono di uscire o entrare in un titolo evitando perdite ulteriori o nel caso contrario guadagnando qualche capital gain. DOPO CIRCA 10 ANNI DI TRADING (A SEGUIRE TUTTI I GIORNI I GRAFICI DEI 3/4 INDICI PRINCIPALI) L’UNICA COSA CERTA E’ CHE NESSUNO PUO’ PREVEDERE IL TREND DI UN TITOLO NEL TODAY MA OGNI GIORNO CHE PASSA SI CREANO DEI PUNTI, DOVE UNIRE DELLE LINEE, E CHE PIACCIA O MENO QUESTA UNIONE DI PUNTI DANNO DEI GROSSI INDIZI SU QUELLO CHE POTREBBE ESSERE IL PROSSIMO OBIETTIVO IN UN PERIODO PIU’ LUNGO….. Spesso sono costretto a correggere le mie previsioni ma spesso azzecco ciò che prevedo, l’importante è avere il coraggio di ammettere l’errata previsione ed uscire anche se in LOSS. Per chiudere questa opinione LE dico che la previsione per domani forse la dovrò correggere perchè sono entrato in Short Venerdì (prevedendo forti cali nell’inizio settimana) ma vista la chiusura di oggi dei Futures (ore 22) con molta probabilità domani potrei pagare dazio un’altra giornata di rialzi e quindi dovrò fare delle valutazioni Today. Domani ne riparliamo….
19/07/2011 22.14.55

MABVLOX
Berlusconi in gondola tra due escort, lo Spiegel sfotte l’Italia
ROBYLUCCHI: mi permetta una considerazione. cosa direbbe se un giorno venisse intercettato e si scoprisse che lei ha un rapporto exstaconiugale con la vicina di pianerottolo? Anche due … ma innanzitutto le mie vicine di casa hanno abbondantemente superato i 75 … ed io non sono un gerontofilo, e poi si da il fatto che nessun magistrato perderebbe il suo tempo ad intercettare le mie, o le sue telefonate, e a che pro … da mettere in prima pagina su di un rotocalco stile CHI o Novella 3000 ? Robylucchi sorpreso en desabillè in atteggiamenti scabrosi con la sua vicina di casa nota militante komunista ? Siamo realisti … al limite le sue telefonate le potrebbe far intercettare sua/mia moglie, nel caso avessero dei sospetti sul nostro comportamento, ma per far questo basterebbe rivolgersi ad un detective privato, non serve scomodare il Pool di Milano o Napoli.
19/07/2011 22.00.54

enciclopedia
Di colpo Milano e le altre borse vanno bene. Chi compra?
Oggi avevo tempo da perdere e dopo aver letto l’articolo pubblicato su WSI sul franco svizzero mi è venuta l’idea che sottopongo alla vostra impietosa critica. Visualizzare le variazioni del mib degli ultimi 6 mesi a confronto con le variazioni dei tassi di cambio di $, £, yen, yuan e chf rispetto all’euro usando il grafico di yahoo finance che permette agevolmente questi confronti e che purtroppo non posso mostrarvi. Le variazioni del mib oscillano sopra o intorno allo zero per piegare decisamente sotto lo zero nell’ultimo mese e mezzo. Le prime quattro variazioni valutarie sono tutte nel campo positivo (stabilità e/o rafforzamento dell’euro). L’unica variazione di cambio declinante è quella del franco svizzero, analogamente a quella del mib. La butto lì. Ma non è che sono proprio gli italiani, che detengono ad es. oltre il 50% del debito pubblico, a non fidarsi dell’italia e a tornare ai loro vecchi amori svizzeri degli anni ’60? In fin dei conti si è più liberi, o si è più decisivi, nella cabina elettorale o nel mercato? Posso vedere nell’ultimo periodo una coincidenza con le irrealistiche, per dirla chiaramente, e mancate promesse fiscali e con la conseguente manovra fiscale che scontenta tutti? Insomma, provo a pensare con la testa di tanti , le cose vanno male, magari fanno un governo tecnico che si porta appresso visco, che sembra essere diventato il conio originale di tremonti ultima versione, e, quindi, metto tutto al sicuro in svizzera come negli anni ’60. Daltro canto è da ottobre che il franco si rivaluta, quindi mi aggancio al carro in corsa, dopodomani deciderò che fare con tutti questi franchi. Ovviamente, qualche plusvalenza la reinvesto in italia a prezzi di realizzo e ottengo il rimbalzino tecnico. Non escludo aprioristicamente neanche i cinesi che realizzano partite correnti positive da anni e che si sa che alla lunga ciò provoca tendenze inflazionistiche che loro vedono come il fumo negli occhi. Quindi investire soldi all’estero può essere una buona mossa. Soprattutto ora che ci sono i saldi estivi. E poi fare in modo che non si brucino i patrimoni finanziari europei serve anche a mantenere alta la domanda di merci cinesi. Ovviamente, non lo fanno perché sono buoni o perché sono comunisti………semplicemente perché sono affaristi. Non è da escludere, all’ultimo minuto, neanche la rivalsa anti-obama. Molte sono le variabili in ballo e per di più contrastanti. Anche Soros? Perché no! Concordo con chi pensa ad ulteriori scosse. Del domani non c’è certezza. Comunque, continuo a prevedere il collasso del sistema (sic) italia. Se ne vanno i giovani, se ne vanno i soldi, rimangono solo i presidenti di provincia e i barbieri del senato. Altro che teoria pura del commercio internazionale con movimenti opposti di lavoro e capitale. Vedo solo tendenze negative cumulative generalizzate.
19/07/2011 21.54.11

sartorodo
Di colpo Milano e le altre borse vanno bene. Chi compra?
Ma nessuno commenta questa notizia data da WSI : “Per i titoli di stato a 12 anni è stata inferiore rispetto a quella dell’ultimo mese, con un bid-to cover a 2,18 volte contro il 2,85 dell’asta precedente. Il bid to cover per i bond a 18 mesi è invece cresciuto a 5,49, rispetto ai 3,91 precedenti. In tutto, la Spagna ha collocato bond per 4,45 miliardi di euro, rispetto al massimo di 4,5 miliardi di euro stabilito.” Ma abbiamo capito giusto : bid to cover al 2,18, ancorchè in calo ma sempre un bel numero, sul 12 anni e UDITE UDITE al 5,49 rispetto ai 3,91 sui 18 mesi ? Allora, ricapitoliamo, gli investitori vendono, ma alle aste richiedono 5,5 volte quanto offerto !?!?! Sono proprio fuori questi investitori, se li comprano alle aste per poi venderli più bassi nel mercato. Commentate gente, commentate
19/07/2011 20.55.30

dongigi
Sono stati giorni di fuoco: ecco i commenti dei lettori di WSI
mah, vecchia storia, diceva il saggio: l’uomo teme l’ingiustizia solo per la paura di subirla, mai per l’orrore di commetterla. la politica e’ il trastullo delle masse, figuratevi se i pricipali gestori di fondi obbligazionari che operano su tutti i mercati si preoccupano se la loro azione e’a discapito della collettivita’. oggi hanno fatto l’affare del secolo con i rendimenti dei ns btp pagati puntualmente dai contribuenti.visto e stravisto e ben comprensibile anche nel “nome della rosa” quando il priore dice a guglielmo da baskerville: la conoscenza da’ il potere ed il riso uccide la paura, accendete la tv…
19/07/2011 20.30.06

marcopezzi
Di colpo Milano e le altre borse vanno bene. Chi compra?
E’ bello leggere i commenti degli amanti dell’analisi tecnica. Personalmente io sono dell’idea che col senno di poi chiunque è in grado di unire due puntini su un grafico con una linea retta. Ultimamente poi mi sono imbattuto in bizzarre quanto interessanti teorie sui numeri di Fibonacci applicati al grafico di un titolo. Un mio amico ne è un convinto sostenitore…un giorno per scherzo gli ho fatto pervenire il grafico delle temperature ogni 15 min di una località turistica balneare chiedendogli un parere su questo titolo (del quale però non volevo svelare il nome). Da non crederci, me ne è uscito con proiezioni a medio e lungo termine, ressistenze e supporti. (Ovviamente tutti sbagliati). Per chi non ne fosse al corrente Fibonacci (vero nome Leonardo detto Bigollo) vinse l’indovinello proposto da Federico II di Svevia “Quante coppie di conigli si ottengono in un anno (salvo i casi di morte) supponendo che ogni coppia dia alla luce un’altra coppia ogni mese e che le coppie più giovani siano in grado di riprodursi già al secondo mese di vita?”. La spiegazione semplificata al massimo e tralasciando le intuizioni logiche non è altro che: Ogni nuovo numero non rappresenta che la somma dei due che lo precedono. Infatti il risultato dei numeri in successione fu: 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 34 etc (stiamo sempre parlando di conigli…) ma col tempo evidentemente questa intuizione ha trovato spazio anche sui mercati finanziari… Ai patiti dell’analisi tecnica vorrei ricordare che è statisticamente provato: in pochi riescono a trarre veramente profitto da questa operatività. Quelli che ci sono riusciti (vedi il grande Larry Williams) ammettono comunque di aver avuto anche molto fegato ed altrettanta fortuna… Io studio e analizzo i bilanci delle aziende. Tolti i drappeggi e gli estetismi inutili causati dalla speculazione sui mercati credo che soltanto i dati contenuti nei resoconti finanziari siano utili per trovare il valore intrinseco di un titolo. Come ho già scritto, troppe volte le persone si dimenticano che le azioni non sono altro che pezzi di aziende e che come tali andrebbero conservati (o eliminati). Mi aspetto ora di essere aggredito ed umiliato dai sostenitori della graficomania.
19/07/2011 20.05.38

titano41
Soros e’ in cash al 75%
Bella foto quella di Soros !! Ha l’espressione di dire che ve l’ho messo a tutti nel “bip”. Una parte delle sue ricchezze le deve anche a zio Giuliano, che a suo tempo gli ha fatto guadagnare qualche miliardo speculando sulla lira (a noi è costato 30000 mld), aiutato anche da zio Carlo Azelio. Vi potete immaginare, se questo signore dice la verità ? In un commento sulla performance del mercato di oggi, ho scritto che si dovranno tenere sotto controllo gli indici composti dai titoli bancari. Credo che dall’acquisto di questi possano nascere degli utili e che da questi arrivi un primo segnale positivo per i mercati. Qualche opzione call per agosto o settembre potrebbe essere il primo passo per cercare di accumulare qualche titolo. OK – per Nuriel – bisogna prudentemente aspettare. Praticamente comprando opzioni faccio uno swap a un mese o a due. Io ritengo che giovedì dalla riunione Eurostat/Eurogruppo, nasca qualcosa, non dico di positivo, ma di accettabile per i mercati. Nessuno purtroppo ha la bacchetta magica (Soros forse si !!). Quindi prudenza.
19/07/2011 19.24.16

m.mazzoni
Attacco all’Italia: i giudici indagano (anche) sui ribassi in borsa. Ma e’ proprio tempo perso
Sono d’accordo con te franz.ghibi che qualcuno (vedi USA) vorrebbero vedere l’euro fallire, nel timore che possa sostituire sempre più il dollaro, come moneta di riserva. E che USA e UK hanno problemi altrettanto gravi che in Europa, ma si sa che tra le principlai piazze finanziarie al mondo ci sono proprio NY e Londra, e non si danno la zappa sui piedi. Detto questo se siamo arrivati dove siamo lo dobbiamo anche e soprattutto ad una cattiva gestione delle crisi nell’eurozona. Invece di continuare a prestare soldi a chi era già superindebitato si dovevano fare delle ristrutturazioni del debito da subito, evitando di inguiare a catena gli altri Stati. Invece giovedì al vertice europeo probabilmente assisteremo all’omicidio dell’euro, ad opera degli stessi stati che lo utilizzano.
19/07/2011 18.42.28

mikimanni
Di colpo Milano e le altre borse vanno bene. Chi compra?
A mercati quasi chiusi posso quasi confermare la tesi di un classico rimbalzo tecnico, ormai l’obiettivo sembra essere il seguente : Eurostocks-50-futures : 2590/2600; US&P-500-futures : 1282/1278; L’Europa andrebbe a toccare, finalmente, i minimi di marzo mentre l’indice Usa si fermerebbe su un bel supporto che porta il titolo in Long nel breve. Penso che questi obiettivi verrano raggiunti nell’arco della settimana, dopo dovremmo assistere all’ennesimo rimbalzo di fine mese (come già successo a Maggio e Giugno) perchè l’Europa non può chiudere il mese con un bel -12%. Infine se la storia non mi inganna in agosto non si sono mai avuti grosse correzioni nei in Long e ne i Short, pertanto Agosto potrebbe essere un mese tranquillo in preparazione degli storici mesi di forte turbolenza (settembre e ottobre) dove potrebbero innescarsi forte correzioni al ribasso. N.B. sono 5 mesi consecutivi che “Opionione Economica Tedesca del ZEW” fa registrare valori più bassi delle attese passando da un +15 (gennaio) ad un -15 (giugno) il chè vuol dire che se anche la Germania incomincia ad essere sfiduciata ci sarà ben poco da sperare da quì alla fine dell’anno!!
19/07/2011 17.43.28

ErCanaro
Hasta la Casta Siempre
@ROBYLUCCHI: Ho fatto l’Istituto Tecnico Industriale, diplomato col massimo dei voti; l’Università (Italiana) mi fa ridere. Mia figlia studia alla Sorbona a Parigi e mio figlio tra un po’ fa le valigie anche lui e va negli USA a beccarsi (spero) il suo bel Ph.D. Io macino quattrini perché spero solo che almeno loro abbiano soddisfazioni meno meschine delle mie (che però non sono poi tanto male… sai? Vedere quei cialtroni della casta restituirmi i soldoni che si fregano in altro modo è un’esperienza che consiglio). Pago le tasse da sempre e ragiono con la mia testa. Leggo solo letteratura (e di quella buona). Mi fanno ridere sia la destra che la sinistra. La mia automobile è solo un mezzo di locomozione e non uno status symbol. Tratto la gente esattamente come tratta me. @Pinuccio49: E infatti io me li riprendo. Diversamente fai il loro gioco: non farti convincere mai che trattarli bene è nel tuo interesse. E’ solo nel loro.
19/07/2011 17.43.16

ROBYLUCCHI
Berlusconi in gondola tra due escort, lo Spiegel sfotte l’Italia
gent mabvlox. mi fa piacere che lei voglia entrare nel merito perchè vorrei precisare che sia in inghilterra che in italia esiste il problema che le intercettazioni finiscono sui giornali.su questo siamo d’accordo?. in inghilterra è un reato…gravissimo…siamo d’accordo?. in italia invece nò. secondo me è più grave quello che avviene in italia dove vengono pubblicate intercettazioni fatte da magistrati e che..inspiegabilmente… dalle capaci loro casseforti passano e vengono pubblicate per esempio da giornali come repubblica, il fatto ecc. molte di queste intercettazioni non hanno nessuna valenza probante ma servono solo a distruggere vite e relazioni. mi permetta una considerazione. cosa direbbe se un giorno venisse intercettato e si scoprisse che lei ha un rapporto exstaconiugale con la vicina di pianerottolo?. attenzione quindi siamo tutti in pericolo e soprattutto colui che gli distruggerà la vita manco sarà chiamato a pagare i danni e qualora lo fosse pagherebbe coi soldi miei e suoi e magari della vicina di pianerottolo. ci pensi sopra. ovviamente sono mie considerazioni e di parte. non pretendo di essere il depositario della verità ma il problema mi fa..incazzare… alquanto.
19/07/2011 17.38.10

RAPTOR_68
Sono stati giorni di fuoco: ecco i commenti dei lettori di WSI
Il problema del popolo “sovrano” è che: non è affatto sovrano. Questo è stato dimostrato. Un riferimento semplice, vedasi referendum su nucleare, fatto per ben due volte; finanziamento ai partiti, i finanziamenti ci sono sempre sotto un’altra voce; ecc. ecc.. Purtroppo il potere del cittadino è limitato al momento del suffraggio universale, esso ha la possibilità di potersi esprimere una volta ogni tot anni e questo suo intervento non avviene in modo diretto alla fasi discorsive di una democrazia che funziona, ma si limita a dare un mandato ad un’altro individuo che dovrebbe assicurare le sue veci è proprio in questo frangente di tempo che il cittadino si da la zappa sui piedi. Perchè? Perchè, ripone la sua fiducia e le sue speranze in un uomo. L’uomo è spinto da passioni e pulsioni positive e negative, pertanto lo rendono inaffidabile e fallibile. L’uomo politico non è altro che un affarista in cariera e non svolge ruolo per fini nobili sociali e quant’altro ma al contrario, l’uomo politico entra nel meccanismo dell’arrampicatore sociale esso mira al prestigio al potere ai soldi allo status insomma. Si, è vero che se il soggetto non opera bene poi non sarà rieletto. Io rispondo: quando mai! Per i personaggi della prima repubblica ci sono voluti molti anni prima di poterli sostituire con altri nuovi dandoci illusione che la lezione impartita da noi cittadini ai politici poteva essere servità a non farli ricadere nell’errore di svolgere un ruolo non per se stessi ma per il sociale, ma il tempo poi ci ha dato ragione di constatare che anche nella seconda repubblica, ormai in carica da quasi un ventennio, questi signori sono sempre li a fare. Forse per il “popolo sovrano”? Rispondete voi. A mio avviso, a dimostrazione ci sono i fatti. Quali? Ovvio! Il popolo sovrano non ha migliorato la sua condizione anzi è regredito; si parla di nuovi poveri, si parla di tante regressioni che al fine ultimo non hanno fatto altro che mettere sempre più in difficoltà le famiglie ecc. Non basta dire siamo stufi. Ma cosa si può fare? Forse si potrebbe provare con non andare più a votare nessuno in modo tale che si possa far arrivare a questi individui un messaggio fortissimo. Comunque il problema rimane sempre, perchè è l’uomo stesso che crea le situazioni. Forse bisogna educare i bambini che un giorno cresceranno e saranno i nuovi dirigenti di questa Italia. Bisogna anche trovare il modo di poter punire chi opera male durante il suo mandato e metterlo in condizioni di rispondere con i propri beni personali e tutti i suoi diritti. Dico che sarebbe semplice: applicare e rispettare i principi fondamentali del l’uomo: libertà – uguaglianza – fraternità. Troppo semplice, vero?
19/07/2011 17.31.42

[email protected]
Sono stati giorni di fuoco: ecco i commenti dei lettori di WSI
Era ora che la massa inizi a farsi sentire. Il popolo sovrano che di fatto non viene considerato ritiene di essere preso per i fondelli. Bisogna svegliarsi altrimenti lo Stato Italiano va a fondo proprio come il Titanics. Bisogna prendere dei provvedimenti tipo riduzione costi a partire dall’alto in forma piramidale alla rovescia.( chi più prende più deve dare e/o restituire). Siamo arrivati all’assurdo di tutto. Bisogna stare con i piedi per terra altrimenti siamo fatti.Ci vuole un coordinamento di gente sana che sappia essere seria e non prendere in giro il popolo sovrano. Le caste devono moderarsi se non annullarsi, creare un mondo nuovo politico economico sano e non un bordello.Prendiamo al comando una persona seria che sappia fare quello che deve fare.Per l’Europa ci vuole un governo unico con un parlamento unico e uno Stato unico con una banca centrale unica, fin quando siamo separati con politiche economiche in antagonismo non potremo mai essere considerati una forza preponderante e seria.
19/07/2011 15.58.57