La nuova febbre sui mercati. Ma non si parla di oro

4 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

Allentamento monetario targato Fed, ritirata del dollaro, scioperi in vista nel terzo piu’ grande gruppo al mondo nel settore e raddoppio della domanda da parte di un paese da cui molti dipendono. Questi i fattori che stanno sostenendo le sue quotazioni del rame. C’e’ gia’ chi parla di nuova febbre. Ma questa volta non ha nulla a che vedere con l’oro.

>>>>>QUESTO ARTICOLO E’ RISERVATO A MONEY MANAGER E GESTORI DI FONDI. PER LA LETTURA E’ RICHIESTO L’ABBONAMENTO A INSIDER. Ci si puo’ abbonare in pochi secondi. Per 1 mese, costa solo 0.86 euro al giorno.