La menzogna delle vendite short

24 Luglio 2012, di Redazione Wall Street Italia

In una situazione di crisi economica come l’attuale, di recessione profonda in Italia e in Europa, di crollo in stile tortura cinese dei titoli azionari (Borsa Milano -35% negli ultimi 12 mesi), con i tassi dei Btp a 10 anni in zona “troika” sopra al 6,5%, per quale motivo le autorita’ italiane (Governo e Consob) falsificano le informazioni fornite al mercato e agli investitori con provvedimenti come il “divieto di vendite allo scoperto” per bancari e assicurativi, varato ieri? WSI fa contro-informazione: ecco chi sono gli intoccabili che continuano a vendere short, nonostante il divieto.

>>>>>QUESTO ARTICOLO E’ RISERVATO A MONEY MANAGER E GESTORI DI FONDI. PER LA LETTURA E’ RICHIESTO L’ABBONAMENTO A INSIDER. Ci si puo’ abbonare in pochi secondi. Per 1 mese, costa solo 0.78 euro al giorno.

Gli utenti abbonati possono continuare a leggere l’articolo cliccando >>>[QUI]