LA MANCATA TUTELA DEL RISPARMIATORE

3 Ottobre 2006, di Redazione Wall Street Italia

Il contenuto di questo articolo esprime il pensiero dell’ autore e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di Wall Street Italia, che rimane autonoma e indipendente.

(WSI) –
E’ questo il titolo dell’interessante tesi con cui Giacomo Barzaghi si è recentemente laureato a Padova in Scienze della Comunicazione. Riprendendo quanto denunciato ne “Il risparmio tradito”, vengono messe in luce gravi carenze, colpe e piaggerie del giornalismo economico italiano. Si veda per es. il cap. 2 “Espedienti per disinformare sui fondi d’investimento”, il cap. 5 “Informazione affidata solo a gestori e venditori”, il cap. 6 “Commistione fra informazione e pubblicità” ecc.

Relatore della tesi, per altro valutata molto bene dalla commissione di laurea, è Raffaele Fiengo, noto nel settore per la sua attività di rappresentante sindacale dei giornalisti del Corriere della Sera.

Con INSIDER puoi guadagnare in un mese piu’ del tuo stipendio di un anno. Clicca sul
link INSIDER

Autori degli articoli esaminati (in gran parte giornalisti ma anche docenti universitari) sono, fra gli altri: Francesca Vercesi, Leo Campagna, Daniela Stigliano, Roberta Castellarin, Vitaliano D’Angerio, Stefano Elli, Barbara Alemanni, Stefano Zorzoli, Marco Muffato, Elena Basilisco.

La mia pagina web all’università di Torino www.beppescienza.it ospita l’intero elaborato (circa 1.100 kilobyte in formato Word), liberamente scaricabile dall’indirizzo:

http://www.dm.unito.it/personalpages/scienza/tesi-Barzaghi.htm#