Società

LA LOMBARDIA TRA REGIONI EUROPEE PIU’ INNOVATIVE

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

La Lombardia che “inventa” corre veloce in Europa: è seconda tra le regioni europee per numero di imprese attive nel settore della ricerca e sviluppo e nell’informatica, preceduta solo dall’Ile de France.

E se consideriamo anche gli altri quattro indicatori di innovatività (brevetti europei; brevetti europei ad alta tecnologia; occupazione nei settori tecnologici e ad alto tasso di conoscenza del comparto manifatturiero e in quello dei servizi) la Lombardia sale al 12° posto tra le regioni europee, guadagnando due posizioni rispetto al 2005. Sono questi alcuni dei risultati che emergono da un elaborazione della Camera di commercio di Milano, attraverso il Lab MiM, su dati Eurostat.

APPENA 299 TITOLI QUOTATI SU BORSA ITALIANA, BEN 5.964 TITOLI QUOTATI SU NASDAQ E NYSE. CHE ASPETTI? E QUI SU WALL STREET ITALIA TROVI LE QUOTAZIONI IN TEMPO REALE E IL BOOK A 15 LIVELLI DI TUTTE LE AZIONI AMERICANE! CLICCA SU BOOK NASDAQ IN INSIDER

Il podio è tutto teutonico con il distretto bavarese Oberbayern, il distretto di Stoccarda e Karlsruhe del Baden-Wurttemberg. Tra i quattro motori di Europa, la Lombardia è quindi preceduta solo dai distretti del Baden-Wurttemberg, ma supera sia Rhone-Alpes (al 16° posto: +9 posizioni rispetto all’ultima rilevazione) che la Catalogna (al 64° posto: -11). Ma non solo imprese. In Lombardia 1 addetto ogni 7 è impiegato nei settori tecnologici ad alto tasso di conoscenza (tra servizi e manifatturiero): il 14,4% sull’occupazione totale (17° posto in Europa: +6 posizioni), mentre 1 ogni 10 è occupato nel solo manifatturiero avanzato (14° posto: +7).

Se invece consideriamo i brevetti europei, la Lombardia raggiunge il 51° posto per numero complessivo di brevetti depositati all’Ufficio europeo (+6 posizioni: 94 brevetti ogni milione di abitanti), mentre passa al 65° posto per i brevetti ad alta tecnologia (quasi 10 brevetti ogni milione). Tra le regioni italiane, la Lombardia è preceduta dal Piemonte (all’11° posto tra le regioni europee: +15 posizioni). Al terzo posto l’Emilia–Romagna (al 31° posto in Europa). Chiudono la classifica: Sardegna (al 175° posto) e Calabria (al 177° posto).

Copyright © 9Colonne per Wall Street Italia, Inc. Riproduzione vietata. All rights reserved