La globalizzazione riprenderà nel 2010 dopo una pausa provvisoria

29 Gennaio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Un dossier rilasciato oggi da Ernst & Young in collaborazione con la Economist Intelligence Unit (EIU) sottolinea il modo in cui la globalizzazione ha rallentato durante la crisi finanziaria e la conseguente rallentamento. Tuttavia, il dossier prevede che con la ripresa dell’economia nel 2010 la crescita della globalizzazione si riprenderà di nuovo, anche se a ritmo più lento rispetto al decennio precedente. Ridisegnare la mappa: la globalizzazione e il mondo commerciale che cambia si basa su tre fonti di ricerca originale: un Indice della globalizzazione, creato dal EIU, che misura 60 Paesi secondo il loro livello di globalizzazione relativa al loro PIL; un sondaggio online condotto alla fine del 2009 fra 520 dirigenti aziendali senior; e un programma di interviste approfondite con 30 dirigenti senior ed esperti ad alto livello. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Will WhiteDirettore delle relazioni con i media internazionali, Ernst & Young+44 (0)7771 555 [email protected]