La Germania salvi l’Italia

21 Novembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

New York – La Germania deve intervenire se vuole salvare l’Italia e con lei l’intera area euro. Lo sostiene la societa’ di gestione di asset Schroders. Ormai tutti sanno che il fondo salva stati Efsf non riuscirebbe ad aiutare l’Italia in caso in cui quest’ultima avesse bisogno di aiuti.

La situazione per Mario Monti e’ difficilissima. I tassi di interesse hanno ormai toccato da tempo livelli insostenibili e il paese rischia di non riuscire a rifinanziare il proprio debito. L’unica via d’uscita e’ l’ingresso in campo dei tedeschi.

“Mario Draghi deve continuare a comprare bond italiani, ma sara’ difficile che lo faccia per un periodo prolungato”, dice Keith Wade, Chief Economist & Strategist di Schroders Asset Management, intervenuto alla trasmissione di Sky News, Jeff Randall Live.

Gli acquisti non saranno illimitati, perche’ l’istituto non vuole alimentare l’inflazione e mettere in ulteriore crisi i consumi. L’unica soluzione e’ dunque un intervento della Germania. Non c’e’ tempo da perdere, l’area euro traballa.