LA FED DA’ UNA BELLA SPINTA AGLI INDICI, DOW RECORD

31 Gennaio 2007, di Redazione Wall Street Italia

Gran rialzo a Wall Street, dove gli operarori si sono rimessi a comprare azioni dopo che la Fed, nel suo primo meeting del 2007, ha offerto una lettura decisamente positiva e senza “luci e ombre” dell’economia degli Stati Uniti.

A poco piu’ di un’ora dalla chiusura, il Dow Jones Industrial Average e’ in rialzo di 104 punti, +0.83%, a 12,627, nuovo record storico. Lo S&P 500 sale 9,6 punti (+0.67%) a 1438, il Nasdaq Composite e’ in rialzo di 14 punti (+0.54%) a 2461.

Insomma ad operatori e trader di Wall Street e’ piaciuta la fotografia dell’economia statunitense che si ricava dal documento del FOMC (Federal Open Market Committee) della Federal Reserve presieduta da Ben Bernanke, “con una crescita economica impostata bene e su binari certi e l’inflazione ‘core’ in via di moderazione”, spiega Barry Hyman, market strategist di EKN Financial.

Hai gia’ provato le quotazioni in tempo reale e il book a 15 livelli dei 3200 titoli del NASDAQ? Non morire di noia con le 299 azioni di Borsa Italiana, scopri le eccezionali performance di BOOK NASDAQ, cliccando su INSIDER

“L’interpretazione qui in borsa e’ che l’inflazione stia raffreddandosi, mentre c’e’ una discreta ripresa dell’economia dopo il rallentamento dell’anno scorso; il che costituisce uno scenario ottimo per l’azionario”, commenta Hyman. Insomma: il migliore dei mondi possibili, a Wall Street. E l’ottimsmo generale dei mercati e’ confermato dal fatto che, dopo la diffusione del comunicato Fed, sia l’azionario che l’obbligazionario Usa hanno messo a segno un rally.