La febbre delle acquisizioni investe il mercato cinese

2 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – In fermento il settore finanziario cinese, che festeggia la notizia di un rafforzamento della prima compagnia assicurativa cinese Ping An nel settore bancario. La società infatti acquisirà per 29,1 mld di yuan una ulteriore quota della Shenzhen Development Bank, di cui già deteneva quasi un terzo del capitale, acquisendone il controllo con una quota del 52,39%. La transazione prevede un pagamento in contanti per 2,69 mld di yuan ed il conferimento della controllata Ping An Bank. Intanto, le azioni della Ping An sono volate alla borsa di Hong Kong e Shangai, venendo anche sospese per eccesso di rialzo, e chiudendo in progresso rispettivamente del 2,7% e del 4,5%.